APPI Forum
Osteoporosi, tiroidite e iperparatiroidismo - Versione stampabile

+- APPI Forum (https://www.associazioneappi.it/forum)
+-- Forum: APPI Forum (https://www.associazioneappi.it/forum/forum-5.html)
+--- Forum: Pubblico (https://www.associazioneappi.it/forum/forum-7.html)
+--- Discussione: Osteoporosi, tiroidite e iperparatiroidismo (/thread-3.html)



Osteoporosi, tiroidite e iperparatiroidismo - Stefy - 05-30-2017

Gent. Dott.ssa
ho 60anni e dal 1992 soffro di noduli tiroidei, tiroidite di hascimoto con valori tsh,ft3,ft4 nella norma. Terapia con eutirox fino al 1995 data di inizio menopausa (anni 45) e poi sospesa. Dal 2005 dolori schiena curati come lombosciatalgia senza molto succ. Nel 2007 scoperta MORFEA GENERALIZZATA con grosse macchie sotto il seno, sui fianchi e sul fondo schiena (terapia: cicli di piaschedine e vit E) Assumo anche 5 mg statina per colesterolo.
Per l'acutizzarsi dei dolori vengo sottoposta nel dicembre del 2009 a RX (accentuazione cifosi dors. fisiologica da deform. corpi vertebrali per schiacciamento muro anteriore di oltre 4 mm rispetto muro vert. poster nelle vertebre fulcrali. Diffuse alterazioni spondiloartrosiche e riduzione poster in altezza dei tre ultimi spazi intersomatici tra L3 ed S1). Dalla MOC risulta rachide lombare da L1 a L4 densità BMD ridotta, con T-score medio di -2.9, indice di OSTEOPOROSI. Tratto femorale BMD ridotti con T-score medio di -1.6, ind di OSTEOPENIA. Gli esami sul sangue e sulle urine hanno dato i seguenti esiti: V.N.


CALCIO 10.8 * 8.5-10.1
FOSFORO 2.4 * 2.5-4.9
FOSF. ALCAL. 63 50-136
OSTEOCALCINA 3.96 2.00-22.00
VIT D3 25.8
PARATORMONE 159 12-65
CALCITONINA <2.00 0-12
FT3 3.64 1.80-4.6
FT4 1.18 0.90-1.90
TSH 2.19 0.27-4.20
AZOTEMIA 0.56* 0.10-0.50
CREATININEMIA 0.85 0.60-1.20
URINE tracce min. di pigmenti ematici, tracce mucopus, 8-10 leucociti, 3-4 emazie, epiteli delle basse vie.


Poi mi è stata consigliata un’ecografia dalla quale si evidenzia, oltre ai noduli tiroidei preesistenti, lateralmente e posteriormente al 3° sup del lobo tiroideo sx area nodulare ipoecogena solida di 10x7x17 mm, verosimilmente riferibile ad adenoma della paratiroide. Mi viene detto che la mia osteoporosi dipende da tale adenoma e che bisogna operare. Sono in attesa dell'esito dell'ago aspirato tiroideo, non mi è stata data alcuna terapia farmacologica. Le chiedo un suo parere e se esiste la possibilità di non operarmi ma basta prendere calcio e vit D per rallentare osteoporosi e controllare spesso paratormone visto che, a mio parere, i valori delle analisi non mi sembrano eccessivamente alti. La ringrazio per la risposta che attendo fiduciosa.


RE: Osteoporosi, tiroidite e iperparatiroidismo - brandi - 05-30-2017

Gentile Stefy,
lei ha sofferto di una menopausa precoce e oggi presenta un iperparatiroidismo primitivo. Queste sono le cause dei crolli vertebrali.
Certamente deve operarsi e non attendere ancora. Esiste un farmaco, il cinaclacet, che può essere utilizzato per controllare la secrezione delle ghiandole paratiroidee, ma può essere usato solo se la chirurgia è controindicata.
Le consiglio di rivolgersi quanto prima ad un chirurgo specializzato nella asportazione di adenomi paratiroidei. Si ricordi che anche il tessuto renale soffre di questa condizione e la sua azotemia sembra dagli esami inviati superiore alla norma. Sarebbe utile effettuare anche una ecografia renale.


Cordialmente, Prof.ssa Maria Luisa Brandi